Giornate dedicate a

Giovanni Nadiani

Il 21 e 22 settembre a Forlì ai Musei San Domenico

Giovedì 21 e venerdì 22 settembre

la ‘barcaccia’,

 

 

ovvero la piazza antistante i Musei San Domenico, ospiterà la due giorni

“Beyond the Romagna sky”   promossa dal 

Dipartimento di Interpretazione e Traduzione del Campus di Forlì

dell’Università di Bologna


per ricordare il poeta e traduttore, oltre che docente universitario, Giovanni Nadiani, scomparso a luglio dello scorso anno.

La manifestazione sarà aperta giovedì alle 16:30, dopo il saluto delle autorità, da un reading poetico di cui saranno protagonisti, tra gli altri, Davide Argnani, Giuseppe Bellosi, Mario Giosa, Miro Gori, Gianni Iasimone, Gianfranco Lauretano, Cesare Ricciotti, Daniele Serafini e Nevio Spadoni. In serata poi, alle 21, la Compagnia Bella presenterà la commedia anglo-romagnola di Tinin Mantegazza, Giovanni Nadiani e Giampiero PizzolLeardo e’ re“.
La giornata di venerdì sarà invece aperta alle 9.30 dal convegno

Giovanni Nadiani: dialetto, poesia,

multimedia, traduzione” con interventi di Alberto Bertoni, Manuel Cohen, Irmeli Helin, Gilberto Casadio, Elsbeth Gut Bozzetti. Alle 12 saranno quindi i colleghi forlivesi di Nadiani a ricordarne la figura e la produzione. Il convegno riprenderà quindi alle 16 con una sessione dedicata a “Tradurre il minore” cui interverranno Matthias Politycki, William Wall, David Castillo e Dante Medina. Infine, in seconda serata, alle 22, il concerto “Blue Sky Romagna: Zvan attraverso la musica” con i compagni storici di palcoscenico di Nadiani: la Chris Rundle Band e i Faxtet.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero.